Il Parco Naturale Selva Reale è situato nel cuore dell’ Alta Murgia a pochi passi dai luoghi più belli della Puglia settentrionale, come Castel del Monte, Alberobello, Trani, Castellana Grotte e tanti altri posti incantevoli da visitare.

Vi proponiamo alcune delle principali mete turistiche.

Castel del Monte – Andria

Castel del Monte è un edificio del XIII secolo costruito dall’imperatore Federico II in Puglia, nell’attuale frazione omonima del comune di Andria, vicino Santa Maria del Monte a 18 km dalla città. È situato su una collina della catena delle Murge occidentali, a 540 metri s.l.m. Inoltre, è stato inserito nell’elenco dei monumenti nazionali italiani nel 1936 e in quello dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO nel 1996.

VAI AL SITO

 
 

Alberobello

Alberobello ( in dialetto Iarubedd ) è un Comune della collina murgiana della Regione Puglia in provincia di Bari, di circa 10.000 abitanti, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 1996; sorge nella Valle d’Itria e si trova in posizione equidistante tra il Mar Adriatico e il Mar Ionio. Sul colle orientale vi è la città nuova con caratteristiche architettoniche moderne, sull’altra sommità, disposta ad occidente, s’allineano i “Trulli” in un agglomerato urbano suddiviso in due Rioni: “Monti” e “Aia Piccola”, entrambi monumento nazionale. I “Trulli” sono un esempio architettonico di valore universale, in quanto costituiscono una testimonianza unica, o quantomeno eccezionale, di una civiltà o una tradizione culturale scomparsa e offrono un esempio di un tipo di costruzione o di complesso architettonico che illustra un periodo significativo della storia umana.

VAI AL SITO

 
 

Grotte di Castellana

Straordinario complesso di cavità sotterranee di origine carsica di interesse speleologico e turistico, situato nel comune di Castellana Grotte, nella Murgia, a meno di 500 metri dall’abitato. Sono tra le più affascinanti d’Italia. Annesso al complesso vi è un museo speleologico.

VAI AL SITO

 
 

Museo Archeologico Nazionale Jatta – Ruvo di Puglia

Una delle attrazioni turistiche più importanti della città d’arte di Ruvo di Puglia è il Museo Nazionale Archeologico Jatta, situato all’interno dell’omonimo palazzo costruito su commissione di Giulia Viesti (vedova di Giulio Jatta e madre di Giovanni) negli anni ’40 dell’Ottocento su progetto dell’architetto bitontino Luigi Castellucci. Il museo, che accoglie oltre 2000 reperti archeologici provenienti dalla necropoli dell’antica Rubi e databili tra il VI e il III sec. a.C., occupa quattro sale al pianterreno dell’edificio che affacciano su un meraviglioso giardino all’italiana. La facciata, che si estende per 66 metri, è caratterizzata da uno stile neoclassico e presenta un prospetto lineare delimitato da un cornicione attico; il grande portale d’ingresso è inserito tra due colonne di ordine toscano con capitelli ionici.

VAI AL SITO

 
 

I Sassi di Matera

La città è nota in tutto il mondo per gli storici rioni Sassi, riconosciuti nel 1993 Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO (primo sito dell’Italia meridionale a ricevere tale riconoscimento). Matera è tra le città decorate al Valor Militare per la Guerra di Liberazione perché è stata insignita della Medaglia d’Argento al Valor Militare per i sacrifici delle sue popolazioni durante la seconda guerra mondiale, essendo stata la prima città del Mezzogiorno a insorgere in armi contro il nazifascismo.

VAI AL SITO

 
 

Altamura

La città di Altamura è conosciuta in Italia e all’estero soprattutto per la produzione di un tipico pane DOP, per la sua cattedrale, alto esempio di Romanico pugliese, stile gotico (secolo XIII) e per ritrovamenti paleontologici di interesse mondiale: l’Uomo di Altamura e la cava dei dinosauri. Buona parte del territorio altamurano ricade nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

VAI AL SITO

 
 

Gravina di Puglia

Gravina, oggi, offre agli occhi del visitatore uno scenario straordinario nei suoi esotici e misteriosi paesaggi e la visione di opere d’arte di indiscutibile pregio: piazze, chiese, musei e biblioteche. Di grande fascino e suggestione è “Gravina sotterranea”.

VAI AL SITO

 
 

Bari

Bari è la città più grande ed economicamente più importante che si affaccia sul Mar Adriatico. È il nono comune italiano per popolazione, terzo del Mezzogiorno dopo Napoli e Palermo e primo della regione. È il cuore di un’area metropolitana di circa 1.000.000 di abitanti. Ricca di storia, che si respira nel bellissimo centro storico, di monumenti, e di vita mondana.

VAI AL SITO

 
 

Trani

È nota città d’arte per le bellezze artistiche ed architettoniche che richiamano ad un glorioso passato come la bellissima Cattedrale Romanica, la costruzione più prestigiosa della città pugliese; Il castello svevo edificato nella città di Trani nel 1233 sotto il regno di Federico II; La chiesa di Santa Maria di Colonna, situata sulla penisoletta di Capo Colonna, è a poco più di un miglio dal centro della città, un tempo fuori dall’abitato urbano, ma adesso compresa al centro di una florida zona turistico-residenziale. Fu fondata, insieme all’attiguo monastero benedettino, tra la fine del sec XI e l’inizio del XII, dal nobile tranese Goffredo Siniscalco.

VAI AL SITO

 
 

Bisceglie

Dominata dalle Torri Normanne e dalla bella costa animata da discoteche, ristoranti e locali. Il Borgo Antico conserva numerose testimonianze del passato, come la Cattedrale, la chiesa di Santa Margherita, l’antica chiesa di Sant’Adoeno e il Castello Medioevale, costruito dagli Svevi ed in seguito ampliato ed abbellito dagli Angioini. Bisceglie è un importante meta per turisti e studiosi, per la presenza dei Dolmen, ancestrali costruzioni di pietra immersi in un vasto Parco archeologico.

VAI AL SITO