PERCHÉ ORGANIZZARE UN EVENTO GREEN?
I Duemila saranno ricordati sicuramente per la diffusione, in ogni aspetto della vita, dello “spirito bio”, dell’attenzione all’ambiente e alle sue risorse, della consapevolezza della necessità di ridurre i consumi e di vivere più in armonia con la natura e con il pianeta.
Questa maggiore attenzione verso una precisa tipologia di processi e di prodotti non è certo sfuggita al mondo delle imprese.
Tanti studi dimostrano che le aziende che pongono la sostenibilità e non il profitto al primo posto, sono capaci di generare valore e che quest’ultimo è addirittura superiore
rispetto a quello delle imprese tradizionali.

QUALCHE CONSIGLIO UTILE
Per organizzare un meeting ecosostenibile, un congresso o un evento “green”, il bosco da solo non basta.
Dagli aspetti logistici ai gadget scelti per tutti i partecipanti, dal menù all’attenzione verso i rifiuti prodotti, dal limitare l’utilizzo degli imballaggi al favorire il riciclo, dagli inviti alle attività che vengono proposte: tutte le scelte devono bisognerà prestare attenzione alla coerenza tra le scelte che si faranno soprattutto su quelle che hanno un impatto sull’ambiente.
Nel salutarvi e ringraziarvi per l’attenzione ci teniamo a dirvi un’ultima cosa ma che per noi è molto importante:

Per noi il bosco viene prima dell’azienda e del profitto.
Il bosco c’era prima di tutto il resto e con lui è stato amore a prima vista.
Per tutelare il bosco e non per il business abbiamo comprato questi ettari di terra murgiana.
Per noi di Selva Reale il “green” non è una moda e neanche una strategia per attirare clienti.